GreenApes, il social della sostenibilità

C’è chi si scatta un selfie in riva al mare, per poi postarlo sui social ed aspettare i graditi like e commenti. E c’è invece chi fa la raccolta differenziata, posta la foto del risultato su GreenApes, il nuovo social network dedicato interamente ad uno stile di vita ecosostenibile.

Su GreeApes chi compie azioni virtuose e piene di ispirazione viene premiato. Il funzionamento è piuttosto semplice: basta iscriversi, anche loggandosi da Facebook.

Si possono postare buone azioni (come per esempio: oggi ho acquistato un prodotto sfuso) ma anche proposte e pensieri ecosostenibili. Ogni post oppure azione effettuata consente di guadagnare dei BankoNuts, veri e propri punti per far crescere il proprio profilo, ma non solo.

I BankoNuts sono pensati per essere spendibili anche nel mondo reale, così da convertire le proprie azioni verdi in veri e propri buoni acquisto.

Le aziende e le amministrazioni pubbliche possono sfruttare il network di GreenApes per riconoscere e certificare alcune azioni ritenute particolarmente virtuose. Nel caso del Comune di Parma, il settore Mobilità ha deciso di utilizzare GreenApes come strumento di certificazione dei km percorsi in bicicletta per gli spostamenti casa-lavoro. La certificazione di questi dati attraverso GreenApes consentirà al Comune di riconoscere agli interessati il contributo di 20/€cent al Km messo a disposizione dalla Regione Emilia-Romagna.

La misurazione dei Km può avvenire attraverso specifiche app, come UP2GO startup nata per la gestione del car-pooling (attualmente poco praticato per effetto del Covid-19) ma allargate alla certificazione dello smartworking, del bike-to-work e del walk-to-work.


Social sharing: