Bike to Work

L’Emilia-Romagna si prepara alla fase 3 mettendo a disposizione incentivi per l’uso della bicicletta nelle città e allargare la platea dei beneficiari di contributi statali per le due ruote, indicati nel Decreto Rilancio del Governo.

Una serie di finanziamenti fino al 70% per realizzare corsie riservate al trasporto pubblico locale e per realizzare piste ciclabili, installare rastrelliere ed evitare furti durante la sosta e altre misure per rendere agevole muoversi sulle due ruote in città. E poi rimborsi fino al 60% del costo sostenuto per l’acquisto di bici e altri veicoli elettrici per i cittadini dei Comuni firmatari del Pair esclusi dal ‘bonus statale’.

Sono previsti incentivi chilometrici fino a un massimo di 50 euro al mese, ai lavoratori che scelgono le due ruote per andare in azienda, e fino a 300 euro agli abbonati ferroviari per comprare la bici pieghevole.