Moongate

Il NASA Johnson Space Center di Houston ha svelato quello che sarà il logo del Gateway, in un primo momento diffuso solo via newsletter ai dipendenti. Il Gateway, che a volte viene chiamato anche Lunar Gateway, rientra nel programma Artemis della NASA, che ha come obiettivo riportare gli astronauti americani sulla Luna – inclusa la prima donna – entro il 2024 per poi proseguire verso Marte.

Chiamato ufficialmente Lunar Orbital Platform-Gateway, si tratta di una vera e propria stazione spaziale, come quella internazionale che gira sopra le nostre teste, che orbiterà la Luna.

Questa stazione verrà utilizzata come punto di appoggio per missioni umane (e robotiche) sul nostro satellite. È un punto fondamentale della missione Artemis (anche lei con il suo logo ufficiale) che riporterà l’umanità prima sulla Luna e poi su Marte.

Non è semplicemente un logo ma un simbolo dell’evoluzione tecnologica umana, pronta (quasi) a sbarcare su altri pianeti.

Il percorso rosso all’interno dell’arco indica la strada tra Luna e Marte (che è la pallina rossa all’orizzonte), facilitata dal gateway. Le sei stelle bianche sullo sfondo simboleggiano le sei missioni Apollo, che portarono gli umani sul satellite tra luglio 1969 e dicembre 1972.