L’Europa degli scambi

E’ noto come la Germania, il maggior paese per abitanti (82,7 milioni), nonchè locomotiva d’Europa, sia il maggior partner commerciale di Francia, Gran Bretagna, Italia, Turchia, Paese nordici e Paesi dell’est Europa. Ma la mappa (pubblicata su reddit.com) delle principali relazioni commerciali di ogni Stato dell’Europa è decisamente esplicativa degli equilibri in campo nel vecchio continente.

Secondo Reddit.com in Germania restano leader commerciali gli Stati Uniti. Ma va segnalato che nel 2016 la Cina avrebbe preso il posto degli Usa, come primo partner commerciale della Germania secondo l’istituto di Statistica federale tedesco.

L’Olanda è primo partner commerciale in Islanda, ma probabilmente è l’effetto del grande porto di Rotterdam. Mentre è in qualche modo naturale il dominio americano in Irlanda, per via della bassa fiscalità societaria pari solo al 12,5% che attira i colossi americani del web della Silicon Valley californiana.

La Francia primeggia commercialmente solo nella vicina Spagna con un magro primato a livello continentale. La Russia, nonostante non sia molto popolare a quelle latitudini, primeggia in Lituania e in Ucraina per via della vicinanza geografica e i legami economici pre-esistenti la caduta della Unione sovietica. In Lettonia il primo partner commerciale è la vicina Lituania mentre in Estonia è la Finlandia ad avere il primato nei commerci.

La Cina è il primo partner di Mosca sebbene sia superata secondo altre fonti economiche dalla Germania che però ha frenato a causa delle sanzioni economiche deliberate da Washington e la Ue dopo l’occupazione russa della Crimea.

Quanto al Portogallo non stupisce che il primo partner commerciale sia la vicina Spagna nel segno della comune appartenenza alla penisola iberica.

Per l’Italia solo le vicine Albania e Grecia sono i paesi dove il Bel Paese è primo partner commerciale.