La 100ma scimmia

Il 12 febbraio prossimo si celebra il Darwin Day, che quest’anno coincide con il 210° anniversario dalla nascita del naturalista inglese.

Nel mondo circolano molte teorie distorte sulla teoria darwiniana dell’evoluzione. Spesso derivano dalla propaganda creazionista, altre volte si tratta di fraintendimenti della teoria (troppo spesso raccontata in modo semplicistico). Infine vi sono le citazioni inventate attribuite a Darwin e le leggende storiche. Uno degli aspetti più controversi a riguardo di Charles Darwin riguarda le sue convinzioni religiose.

All’inizo degli anni ’50 dei ricercatori cominciarono a studiare un gruppo di macachi giapponesi (Macaca fuscata) che vivono su un’isoletta dell’arcipelago del Giappone. Una delle scimmie imparò a lavare nell’acqua le patate dolci offerte dai ricercatori, e altri esemplari cominciano a imparare. Nel 1958, successe qualcosa di miracoloso. Tutte le scimmie, improvvisamente, impararono a lavare le patate, anche nelle isole vicine.

È la descrizione dell’effetto della 100esima scimmia, che in base a queste osservazioni postula l’esistenza di una massa critica raggiunta la quale, magicamente, un gruppo sociale acquisirebbe una coscienza collettiva. Il guru Deepak Chopra, famoso per le sue bufale a base di meccanica quantistica, scrisse che in base alla teoria di Darwin quello che è stato osservato è impossibile.

In questo il guru ha assolutamente ragione. Non perché esista un meccanismo simile alla telepatia mai considerato dalla scienza, ma perché la storia è semplicemente falsa.

Il mito della centesima scimmia è stato creato negli anni ’70 dal biologo e divulgatore Lyall Watson. Watson si rifece ai lavori di alcuni primatologi che studiavano le scimmie sull’isola Koshima, che effettivamente osservarono una trasmissione culturale tra i primati, un dato molto significativo per l’epoca. Ma non parlarono mai né di 100esima scimmia, né di massa critica, e non ci fu mai un momento in cui, improvvisamente, tutte le scimmie impararono la nuova attività senza il normale apprendimento.

Dopo oltre 200 anni, i misteri e le distorsioni sul lavoro di Charles Darwin sono numerose, il mito della 100ma scimma è solo una delle tante.